Il metodo per cambiare vita: Cambia le tue domande!

Voglio condividere con te un metodo molto semplice per migliorare ogni giorno, avere un atteggiamento positivo ed evitare di ripetere sempre gli stessi errori: cambia le tue domande… cambierai anche la tua vita!

Basta davvero cambiare solo le domande che fai a te stesso per ottenere tutti quei benefici? Sì, perché dalla qualità delle domande che ti poni dipenderà cosa credi su te stesso e di conseguenza anche pensieri, azioni e risultati. Se ti interessa capire meglio questo meccanismo, puoi leggere il mio articolo sul feedback loop. Se te la cavi con l’inglese ti rimando al blog di uno dei massimi esperti di questo argomento, Sam Ovens.

Non credi che cambiare le tue domande abbia questo effetto?

domanda, punto interrogativo, le tue domande
Nuove domande portano un cambio di prospettiva, ti aprono gli occhi verso una realtà diversa, se vuoi, migliore!

So cosa stai pensando:

  1. Tu non ti fai domande, mica sei scemo che parli da solo;
  2. Come può una semplice domanda influire sui risultati che ottieni nella tua vita? È impossibile.

Per questo, voglio risponderti ad entrambe le obiezioni, dimostrandotelo in maniera pratica:

  1. Sei davvero sicuro che non ti fai mai delle domande? Ovviamente mi riferisco alle domande che ti passano per la mente quando stai pensando, non a parole dette da solo a voce alta.  Quante volte ti è capitato di pensare: “perché sono sempre così sfortunato?” “perché capita sempre tutto a me?”, “perché sono così imbranato?” … tutte queste sono domande che portano un risultato pessimo, oltre ad essere molto deprimenti e giudicanti. In ogni caso però sono molto ricorrenti nella tua vita e quindi hanno un forte impatto;
  2. Non credi al fatto che le domande giuste possano portare a risultati concreti, quindi ti spiego in che modo questo accade. Il meccanismo agisce direttamente sul feedback loop, in quanto la domanda è strettamente collegata alla credenza che hai. Perciò, se non la scegli consapevolmente verrà generata dalla credenza stessa. D’altra parte, cambiando la domanda e scegliendone una che stimola un ragionamento riguardo a come tu stesso puoi migliorare e avere il controllo della tua vita, la credenza dovrà per forza cambiare. Così, la trasformerai da limitante a potenziante, quindi migliorando sempre di più i risultati che otterrai.

Cambia le tue domande: come farlo, in pratica.

Per non creare ulteriore confusione, vediamo due esempi pratici e banali della stessa situazione in cui cambia la domanda:

Un possibile cliente ti contatta e ti chiede di andare da lui per capire meglio come puoi aiutarlo. Tu ti prepari ma sei diffidente, perché credi che i clienti trovino sempre il modo di approfittarsi di te. Quando arrivi ti fa aspettare 1 ora prima di riceverti e durante la tua presentazione sbadiglia e risponde più volte al telefono. Ovviamente non riesci a chiudere la vendita e uscendo dall’ufficio pensi: “Perché i clienti sono sempre così irrispettosi e disinteressati?”. Questa domanda ovviamente alimenta la tua credenza negativa riguardo i clienti e non ti dà alcuna possibilità di agire per cambiare la situazione. Infatti, in questo modo penserai sempre che tanto i clienti sono così e non puoi farci niente, prendendo una strada sicura per l’insoddisfazione.

Mettiamo invece che succeda la stessa e identica cosa, ma quando esci invece di farti quella domanda, consapevolmente scegli di metterti in discussione e di capire cosa puoi fare tu per evitare di trovarti di nuovo in questo tipo di situazione. Di conseguenza, ti chiedi: “Cosa posso fare a partire da oggi per essere rispettato dai clienti e per rendere le mie presentazioni interessanti?”

Cambia le tue domande: l’effetto e i benefici.

domande, cambio prospettiva, idea
Quando cambi le tue domande, rendendole potenti, le soluzione e le idee arriveranno una dopo l’altra…

La risposta sarebbe totalmente diversa e aprirebbe le porte a un ragionamento su cosa potrai cambiare tu stesso, senza affibbiare sempre la colpa agli altri. Ne uscirai migliorato, motivato e fiducioso di poter ottenere il risultato che vuoi! Se la prossima volta andrà meglio, ti godrai il successo e noterai i cambiamenti positivi, invece di pensare “una volta su mille qualche cliente decente lo trovo”. Inoltre, se andrà di nuovo male, invece di abbatterti, ti interrogherai su cosa ancora devi cambiare, fino ad arrivare ad un miglioramento tale che l’eccezione diventerà un cliente irrispettoso e disinteressato. Su tutti gli altri avrai l’effetto che volevi, perché sei stato tu, tramite le risposte che le tue domande hanno generato, a trovare il modo di trasmettere l’immagine che volevi!

Tu puoi cambiare la tua vita e costruire il futuro che desideri, per riuscirci devi partire da una semplice azione, con effetti molto profondi e significativi: cambia le tue domande!

Se vuoi approfondire l’argomento, nel mio libro “ASCOLTO ATTIVO: Fai Colpo e Persuadi Senza Aprire Bocca” trovi un capitolo dedicato a questo, oltre che a molti altri spunti utili e pratici per migliorare le tue relazione e il tuo business, attraverso l’ascolto!

Lo trovi disponibile su Amazon sia in formato cartaceo che Ebook.

Veloce da leggere e pieno di spunti interessanti, un manuale pratico e leggero!

“Sei una persona meravigliosa ed unica, percorri la tua strada e ascoltati, dentro di te c’è la risposta giusta, ovvero quella giusta per te”

– Alex Antrilli

SEGUIMI NEI CANALI CHE PREFERISCI

1 commento su “Cambia le tue domande, cambierai la tua vita!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *